Con Rembrandt il restauro fa spettacolo

17 May 2019

Un progetto che valorizza un mestiere straordinario

Prenderà il via a luglio uno dei progetti di restauro più spettacolari al mondo realizzato su “La ronda di notte” una delle opere più famose e interessanti mai realizzate dal grande pittore olandese Rembrandt.

Per chi si avvicina e vuole conoscere il mondo del Restauro e per chi, come l’Istituto Restauro Roma (IRR), è impegnato nell’attività di formazione con corso di laurea magistrale a ciclo unico in conservazione e il restauro dei beni culturali, si tratta di una iniziativa di grande rilevanza che, in modo assolutamente innovativo,  mostra e valorizza lo straordinario mestiere del restauro.

L'OPERA
Commissionata nel 1642 dal sindaco e leader della guardia civica di Amsterdam, Frans Banninck Cocq, per creare un ritratto di gruppo della sua compagnia, La ronda di notte è riconosciuta oggi come una delle opere d'arte più importanti dell’artista olandese, attualmente ospitata, non a caso, in una sala appositamente progettata presso il Rijksmuseum di Amsterdam e visitata da oltre 2 milioni di persone l’anno. La tela è il primo e unico dipinto di un gruppo di miliziani di Rembrandt ed è particolarmente apprezzato per la sua composizione audace ed energica, con i moschettieri raffigurati "in movimento", piuttosto che in pose statiche.

Il progetto di restauro rappresenta un significativo passo avanti nell’esperienza di studio e di applicazione di tecniche di conservazione alle opere di Rembrandt maturata negli anni dal Rijksmuseum. Il museo dispone infatti di una collezione dell’artista unica al mondo con oltre 400 opere e, proprio di recente, ha concluso il recupero di due suoi straordinari ritratti della collezione del pittore olandese, quelli di Marten Soolmans e Oopjen Coppit.

UN LAVORO DI ANALISI DETTAGLIATO
I tecnici del museo, che monitorano costantemente la condizione della Ronda di notte, avevano recentemente scoperto alcuni cambiamenti dell’opera, come lo sbiancamento sulla figura del cane in basso a destra del dipinto.

Per questo, e per ottenere una migliore comprensione della condizione dell’opera nel suo insieme, è stata presa la decisione di condurre un esame approfondito. Uno studio dettagliato che comprenderà tecniche di imaging, fotografia ad alta risoluzione e analisi computerizzata altamente avanzata. Tecniche che consentiranno di formare un'immagine dettagliata del dipinto, non solo della superficie ma di ogni singolo strato, dalla vernice alla tela. Solo dopo questa fase, che avrà la durata di molti mesi, la squadra farà un piano, determinando esattamente come procedere con il restauro.

Il gruppo di ricerca che realizzerà il lavoro è composto da ricercatori, conservatori e restauratori del Rijksmuseum, che condurranno il lavoro in stretta collaborazione con musei e università nei Paesi Bassi e all'estero.

UNA CAMERA DI VETRO TRASPARENTE IN DIRETTA ONLINE
Ma la novità più audace del restauro riguarda la scelta di coinvolgere il pubblico per l’intera durata dell’attività di studio e restauro. L’opera sarà racchiusa infatti in una camera di vetro trasparente all'avanguardia progettata per l’occasione dall'architetto francese Jean Michel Wilmotte. Ciò garantirà che il dipinto possa rimanere esposto per i visitatori del museo. Inoltre una piattaforma digitale consentirà agli spettatori di tutto il mondo di seguire l'intero processo online continuando l'innovazione del Rijksmuseum nel campo digitale.

Il direttore del Rijksmuseum, Taco Dibbits, ha dichiarato che la realizzazione del progetto richiederà diversi anni di lavoro e un costo di milioni di euro.

Un progetto emozionante per un lavoro, quello del restauratore, sempre ricco di emozioni e di scoperte, al servizio dell’arte e dei beni culturali. Un lavoro importante e utile che puoi scegliere di approfondire accompagnato dall’esperienza di IRR e dal suo corso di laurea magistrale in conservazione e restauro.

Fonti e approfondimenti:
Video: https://youtu.be/f5Z0xSuCyGA
https://www.rijksmuseum.nl/en/rijksstudio/artists/rembrandt-van-rijn/objects#/SK-C-5,0
https://www.codart.nl/art-works/night-watch-restoration-2019/
https://www.bbc.com/news/world-europe-45874854
https://abcnews.go.com/International/dutch-museum-invites-world-watch-rembrandt-restoration/story?id=58532717

 

Info utili

Orientamento Esame di ammissione Iscrizione

In primo piano

Il Dulle Griet, capolavoro dell’artista olandese Pieter Bruegel il Vecchio, recentemente restituito al suo splendore originario, grazie ad uno straordinario intervento di restaur...

Nelle tabelle che seguono trovi gli insegnamenti e i crediti formativi per ciascun anno del corso di studi, il prospetto generale delle discipline e le attività formative di base ...